Scomparso, la mamma di Ivan affigge la richiesta d’aiuto

madre di Ivan Regoli

MATINO (LE)  –  Antonella Rizzo, mamma di Ivan Regoli, scomparso a Matino un anno e mezzo fa, come preannunciato ai nostri microfoni, ha appeso un manifesto dedicato al figlio all’ingresso del circolo Porta Carrese, il locale dove il ragazzo che oggi avrebbe 31 anni, è stato visto per l’ultima volta.

Sul manifesto oltre alle foto di Ivan c’è una commovente frase della madre, una richiesta di aiuto affinchè chi sa parli e affinchè le indagini facciano luce sulla triste vicenda.

Di Ivan Regoli non si ha più alcuna notizia dal 12 settembre del 2011.

In Procura c’è un fascicolo per omicidio e occultamento di cadavere in mano al procuratore Antonio Donno e sul caso sono in corso le indagini dei carabinieri.

Sul manifesto si legge: “Qualcuno mi farà luce restituendomi a mia madre e al mio bambino”.

Per questo antonella vicino al manifesto aveva anche sistemato un lumino acceso, che dopo alcune però era scomparso. Forse, dice la donna, qualcuno vuole dirmi che non ci sarà mai luce su questa vicenda.

Intanto, il prossimo settembre scadrà la proroga per le indagini ed il rischio è che l’inchiesta venga archiviata.