Scoperta ‘centrale’ di cd e dvd contraffatti, denunciato 50enne leccese

GDF

LECCE  – Una vera e propria ‘centrale’per la riproduzione illecita di musica, film e videogiochi su cd e dvd. E’ quanto scoperto dai finanzieri della Compagnia di Lecce all’alba di ieri sul litorale adriatico.

Sequestrati 16 apparati elettronici  – computers, stampanti, hard disk e colonne masterizzatrici – utilizzati per la riproduzione illegale dei supporti informatici e delle relative custodie e copertine, nonchè  3.000 tra cd e dvd illecitamente riprodotti e contenenti brani musicali, film, cartoni animati e videogiochi.

L’immobile era punto di rifornimento di materiale contraffatto da parte di numerosi cittadini extracomunitari dediti alla illecita commercializzazione dei supporti audiovisivi nelle vie del centro storico di Lecce.

Al termine dell’operazione, un 50enne leccese è stato denunciato  e  nei suoi confronti  sono state accertate le violazioni di carattere amministrativo previste che vanno da un minimo di 86.932 € ad un massimo di  871.008 €.