Finanziamenti illeciti, sequestri a Villa Castelli

Guardia di Finanza

VILLA CASTELLI (BR)  –  Finanziamenti europei percepiti illecitamente, scatta il sequestro preventivo per un’azienda agricola di Villa Castelli, pizzicata dai militari della Guardia di Finanza di Francavilla Fontana.

Secondo le Fiamme Gialle, l’azienda agricola avrebbe avuto accesso alla somma attraverso la produzione di false fatture emesse da imprese compiacenti che attestavano opere ed investimenti, richiesti dal programma operativo, ma in realtà mai realizzati.

Così su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i finanzieri hanno provveduto al sequestro preventivo per equivalente.

In particolare sono i sigilli sono scattati a due terreni agricoli, due fabbricati, sei conti correnti bancari, un libretto postale ed una vettura di grossa cilindrata.

Quattro, invece, le persone denunciate.