‘Festival del XVIII secolo’, musica e solidarietà per famiglie disagiate

direttore d'orchestra

LECCE  –  Musica e solidarietà creano un binomio perfetto anche quest’anno. Questo lo spirito del ‘Festival del XVIII secolo’ che tra le note di Mozart e Beethoven donano un aiuto alle tante famiglie disagiate del nostro territorio.

Una scatoletta di tonno, un barattolo di pelati o un pacco di farina questo il ticket per godere di alcuni attimi di buona musica.

Emozioni e musica, ieri sera a Lecce, nella Chiesa del Gesù, per la VI edizione del festival.

Protagonista della serata, l’Orchestra di Esercitazioni Orchestrali diretta dal Maestro Carlo Piazza. Sul palco, i migliori studenti dei corsi accademici del Conservatorio di Lecce hanno eseguito brani di Mozart e Beethoven.