Dopo il crollo, la nuova vita. Partono i lavori nella piazzetta di Castro

ricostruzione di Castro Marina .

CASTRO MARINA (LE)   –   Castro si riprende il suo volto. Inizia a farlo ora, con l’inaugurazione dei lavori per la ricostruzione del prospetto di piazzetta Dante, stravolto dopo che  il 30 gennaio del 2009, la falesia ha ceduto e la terra è mancata sotto ai piedi anche agli appartamenti e ai locali commerciali.

Adesso, è il momento dei sospiri e dei sorrisi, ma qualche comò fermo lì sul ciglio della voragine da 4 anni, ricorda che per un caso non è stata tragedia.

Si ricomincia da qui, dalle ruspe all’opera. I lavori sono completamente finanziati dai 22 privati proprietari degli edifici, per una spesa complessiva di 1,4 milioni di euro.

È entro Pasqua che si prevede la consegna delle opere, che ricalcheranno lo stesso volto di una volta. La durata prevista, infatti, è di 252 giorni, con un’interruzione tra il 16 luglio e il 31 agosto. In particolare il primo lotto, quello a sud, sarà consolidato, il secondo, quello centrale dovrà essere completamente ricostruito; il terzo riguarda la scala pubblica ‘rampa Ialia’, che sarà ricostruita a spese dell’Amministrazione comunale.

Finora, sono stati già stati spesi 170.000 € per il puntellamento delle strutture pericolanti e altri 40.000 € per la messa in sicurezza del costone di banco calcarenitico, attraverso iniezioni di cemento e assi in ferro.

Adesso, è tempo di rimarginare tutta la cicatrice.

 

Foto di Antonio Castelluzzo