Caso streaming a Palazzo Carafa: dietrofront dei 5 consiglieri

diretta

LECCE  –  “Abbiamo fatto una brutta figura”, lo dice il consigliere democratico a Palazzo Carafa, Antonio Rotundo, all’indomani della polemica, interna alla maggioranza, sullo streaming. Ieri, infatti, diversi consiglieri hanno sollevato la possibilità di sospendere lo streaming in polemica con le modalità utilizzate per comunicare l’entrata in vigore della diretta.

Ad accendere la miccia il capogruppo del PDL, Damiano D’Autilia, ripreso poi dal sindaco Paolo Perrone.

Sul concetto di ‘palazzo di vetro’ torna il presidente del Consiglio, Alfredo Pagliaro.