Danni dai sondaggi di TAP? I sub setacciano il fondale

sub

SAN FOCA (LE)   –   Sono stati avviati oggi i primi controlli subacquei a San Foca per verificare eventuali danneggiamenti provocati al fondale durante i sondaggi per il gasdotto TAP. Due sommozzatori della Capitaneria di porto di Otranto si sono immersi stamattina nello specchio d’acqua antistante il porto della marina di Melendugno, dove sono stati effettuati dei primi rilievi fotografici.

Si tratta di immersioni preliminari nell’ambito dell’inchiesta per danneggiamento per cui è aperto già un fascicolo in Procura a carico di ignoti e nelle mani del sostituto Antonio Negro.