Morte sospetta in Egitto: fermato e già rilasciato il marito

Hurghada in Egitto

PARABITA (LE)   –  Morte sospetta in Egitto: fermato e  rilasciato, proprio ieri, il marito di Delia Piscopo. E sempre ieri, si è svolta  l’autopsia sul cadavere dell’interprete originaria di Parabita, ma residente a Hurghada.

All’Ambasciata italiana al Cairo vige il più stretto riserbo sulle cause della morte della donna, da tre anni sposata con un egiziano, ritrovata morta martedì scorso nella sua abitazione.

Intanto, il Consolato si sta occupando della madre e delle due figlie della donna.