Porto turistico S.Cataldo, è corsa per blindare 6,5 mln di euro

San_Cataldo

S.CATALDO (LE)   –   Regione Puglia e Comune di Lecce cercano di blindare i 6,5 milioni di euro per il porto turistico di San Cataldo. Si è svolto oggi, infatti, l’incontro convocato dall’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Loredana Capone con il sindaco di Lecce Paolo Perrone e il direttore generale di Puglia Sviluppo spa Antonio De Vito.

Preso atto dell’impossibilità di contrattualizzare i lavori relativi al porto turistico entro la data fissata dal finanziamento, il sindaco Perrone e l’assessore regionale hanno concordato sulla necessità di evitare di perdere i 6 milioni e mezzo di euro messi a disposizione dalla Regione Puglia. Il sindaco Perrone ha chiesto la conferma della destinazione dei fondi comunque per le marine leccesi.

La richiesta di interventi da realizzare sul litorale verrà formalizzata nei prossimi giorni presso l’Assessorato della Capone, che ha, infine, garantito che interesserà il governo per il riutilizzo di questi fondi confermando il Comune di Lecce in quanto soggetto attuatore.