La crisi spazza via anche le partite IVA: -14,9% rispetto a un anno fa

Confartigianato Imprese Puglia

LECCE  –  La crisi spazza via anche le partite IVA nel Salento. Rispetto al primo trimestre dello scorso anno, a Lecce si registra un crollo del -14,9%. I dati sono forniti dal Centro Studi di Confartigianato Imprese Puglia

In particolare, la provincia di Brindisi registra la flessione più marcata: meno 17,9%, a cui seguono appunto Lecce (-14,9) e Taranto (-11,6).

Nel leccese, si passa da 3.098 partite IVA nel 2012 a 2.637 di quest’anno.