Caso Rizzello: in appello omicida condannato a 17 anni

toga

TAURISANO (LE)   –  Sconto di pena in appello per il presunto assassino della 32enne di Taurisano, Marcella Rizzello, avvenuto  il 3 febbraio del 2010 in provincia di Viterbo. L’uomo, il 38enne napoletano Giorgio De Vito, è stato condannato a 17 anni di reclusione, mentre in 1° grado era stato condannato all’ergastolo.

La sentenza è stata emessa dai giudici della Corte d’Assise d’Appello di Roma.