Sequestro ‘GEA’, le precisazioni della Verardi

francavilla fontana

FRANCAVILLA FONTANA (BR)  –  E a seguito della notizia apparsa su alcuni social network, ripresa anche da alcuni organi di informazione locale, la progettista Gabriella Verardi denunciata appunto per abusivismo insieme ai titolari della ‘GEA’Adolfo e Emiliano Gemma, dalla sua bacheca Facebook comunica che “l’azienda non è stata oggetto di sequestro alcuno e continua ad essere regolarmente attiva ed operativa.

Precisiamo che il sequestro di cui si dà notizia, riguarda esclusivamente un’area esterna allo stabilimento che la società stava attrezzando ad uso deposito in forza di permesso di costruire rilasciato dal Comune ed oggetto di contestazione da parte del giudice penale per pretese difformità.

Questa precisazione – scrive la Verardi – è doverosa per salvaguardare il buon nome della nostra azienda e tutelare i nostri clienti ed i fornitori che possono e devono fare affidamento sulla continuità operativa dell’azienda”.