Pala meccanica al distributore dell’Ipercoop, colpo da 50.000 €

area di servizio

BRINDISI   –    Hanno raggiunto il parcheggio del centro commerciale Le Colonne sito sulla statale 7 quindi con un un cingolato, si sono introdotti dentro l’area adibita a stazione di servizio e a colpi di pala meccanica, hanno sradicato le colonnine del self-service, con all’interno il denaro.

Poi, hanno caricato i mangia-banconote su un pick up e sono fuggiti via con l’ausilio di altri due mezzi. Lasciando sul posto la pala meccanica ma anche un pullman risultato rubato a Foggia, e un rimorchio, lasciati di traverso nei pressi degli accessi alla zona.

Colpo notturno da professionisti, per un bottino che secondo una prima stima dovrebbe aggirarsi intorno ai 50.000 €, quello perpetrato nella notte, dalla misteriosa banda in azione al distributore di benzina dell’Ipercoop di Brindisi, letteralmente messo sottosopra da quelli che, è evidente, sono veri professionisti della spaccata.

Piuttosto coreografica, giura chi ha avuto la possibilità di vedere i criminali in azione. Nessun testimone, ben inteso. Ma l’intero colpo è stata filmato e registrato dalle telecamere di videosorveglianza poste nel parcheggio. Il tutto, secondo quanto appreso, sarebbe durato appena 8 minuti. Tutto programmato a tavolino. Tutto perfettamente studiato, senza passi falsi e, proprio per questo, foriero di guadagni. Che  peraltro, avrebbero potuto essere ben più ingenti se ieri il grande magazzino fosse rimasto chiuso e quindi nelle colonnine fosse confluito più denaro.

Sul posto, gli agenti della Scientifica e della Squadra Mobile che indagano sull’episodio, e gli operai di una ditta di Bari, al lavoro per il ripristino dell’attività presa d’assalto non solo dagli automobilisti della zona, ma anche dalla criminalità. L’ultimo episodio, risale al luglio del 2011, quando una delle casse fu incendiata da ignoti.