Finto cieco? Fasanese sotto la lente delle Fiamme Gialle

tribunale_brindisi

FASANO (BR) –  Sulla carta è non vedente. Ma il sospetto è che abbia truffato lo stato percependo per anni l’indennità di accompagnamento. Recapitata a un presunto finto cieco la notifica di conclusione delle indagini a suo carico da parte dei militari della Guardia di Finanza di Fasano, coordinati dal sostituto procuratore Luca Buccheri.

L’uomo è stato filmato per settimane dalle Fiamme Gialle, mentre faceva la spesa al supermercato e in fila allo sportello della banca.

L’avvocato dell’uomo ha chiesto però l’archiviazione del caso allegando alla richiesta una serie di certificati che dimostrerebbero la totale cecità dell’assistito. Sarà la Procura di Brindisi a stabilire se avviare un processo o archiviare il tutto.