Ambientalisti a Bruxelles: “Taranto riconquisti la dignità”

Matacchiera e Marescotti

TARANTO   –   Alessandro Marescotti di Peacelink e Fabio Matacchiera del Fondo Antidiossina sono stati ricevuti a Bruxelles dai rappresentanti del Parlamento europeo. Hanno presentato la documentazione di quelle che, secondo loro, sono le inottemperanze all’AIA  – Autorizzazione Integrata Ambientale -.

“Riteniamo – hanno detto i due ambientalisti ionici – in questo momento in cui emergono nuovi intrecci tra Ilva e la politica, con i nuovi, clamorosi arresti, sia importante non lasciare nulla di intentato, affinchè Taranto diventi una città europea e riconquisti la sua dignità”.