Anziane mettono in fuga e fanno arrestare i ladri

polizia

Non è piacevole trovarsi i ladri in casa, sorprattutto quando si è soli e indifesi. Ma le due anziane che hanno vissuto, a poche ora l’una dall’altra la stessa brutta avvenura, non si sono lasciate intimorire, e benchè sotto choc, non si sono perse d’animo e in un caso il ladro è stato costretto a fuggire, nell’altro è stato addirittura arrestato.

 Due episodi simili avvenuti tra Nardò e Lecce in zona Castromediano.

Nel primo caso il ladro non solo è stato costretto alla fuga, ma è stato addirittura inseguito per un breve tratto dalla 72enne, sino all’arrivo dei cc he lo hanno poi arrestato. In manette Pierluigi Romano, 24 anni, comparso all’improvviso davanti alla signora che tranquillamente guardava la tv in casa sua. Era entrato smontando una persiana e probabilmente credeva di essere solo. La 72enne ha cominciato ad urlare, lui è fuggito a gambe levate e alla fine è stato catturato.

Anche il ladro che ieri sera è entato in un appartamento di via Dei Bersaglieri, nel rione Castromediano di Lecce si è trovato faccia a faccia con la proprietaria, anche questa guardava la tv in camera da letto. Questa volta la fuga è stata ancora piu rocambolesca. Il ladro aveva fatto appena in tempo ad impossessarsi di un cofanetto con dei gioielli quando le urla della donna, letteralmente terrorizzata, lo hanno costretto a fuggire in tutta fretta. L’uomo si è gettato dal balcone e dopo un volo di circa 5 metri è caduto malamente per terra ferendosi e perdendo la refurtiva che è stata poi recuperata e restituita alla proprietaria.

Diversi i testimoni che hanno raccontato la scena alla Polizia, arrivata poco dopo sul posto: il ladro, claudicante e ferito, era salito su un’Audi A4 guidata da un complice e si era dato alla fuga.

Ora sono in corso le indagini per risalire alla sua identità.