Scoperta pescheria abusiva a Matino, sequestrati 80 kg di pesce e mitili

pesce

MATINO (LE)   Sequestrati 80 kg di pesce e mitili in una pescheria abusiva del mercato coperto di Matino. I prodotti ittici erano  venduti senza le necessarie autorizzazioni amministrative. A fare la scoperta, i militari della Guardia di Finanza di Gallipoli, allertati da una segnalazione telefonica da parte di un cliente della pescheria che lamentava l’omesso rilascio dello scontrino fiscale, a seguito di un acquisto di pesce da poco effettuato.

Un 49enne di Gallipoli è stato segnalato alla Regione Puglia ed al Comune di Matino, competenti per l’irrogazione delle sanzioni amministrative da un minimo di 2.582 € ad un massimo di 15.493 €.

 Il pesce sequestrato ritenuto commestibile ed in buono stato di conservazione dai funzionari dell’ASL, è stato devoluto in beneficienza alla Caritas di Gallipoli, mentre i mitili privi del prescritto bollino di tracciabilità, saranno distrutti.