Noto organizzatore di eventi nei guai per presunta violenza sessuale

tribunale di lecce

LECCE  –   Avrebbe abusato di alcune ragazze nel corso di manifestazioni pubbliche da lui stesso allestite. E’ finito nei guai un noto organizzatore di eventi leccese, iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di violenza sessuale.

Ad ipotizzarla è stato il Sostituto Procuratore Carmen Ruggiero. Sulla sua scrivania sono finite tre diverse querele di tre ragazze che hanno denunciato le presunte molestie sessuali subite.

I fatti contestati si sarebbero verificati a Lecce, nel gennaio scorso.

Gli abusi e i palpeggiamenti sarebbero stati consumati nel corso di importanti kermesse salentine.

Gli accertamenti sono stati delegati dal magistrato agli agenti della Squadra Mobile che, nelle scorse ore, si sono recati nell’abitazione dell’indagato. Nel corso dell’accurata perquisizione condotta dagli investigatori, sono stati sequestrati computer, macchine fotografiche e supporti informatici che ora verranno passati al setaccio dalla Procura.

A breve sarà conferito l’incarico ad un consulente che dovrà analizzare tutto il materiale informatico finito sotto sigilli alla ricerca di elementi utili allo svolgimento delle indagini.