Lecce, Tesoro: “Siamo fiduciosi, a Cremona sarà partita vera”

Antonio Tesoro

LECCE  –  Dal penultimo allenamento settimanale sembrano trapelare buone notizie da casa Lecce: Diniz ha superato lo stato influenzale che lo aveva debilitato nelle ultime ore; anche Pià e Foti si sono allenati con il gruppo e pertanto, sembrano arruolabili per la trasferta di Bergamo contro l’Albinoleffe. Da verificare nella rifinitura di sabato mattina le condizioni di Chiricò, il quale si è differenziato dal resto della squadra con un allenamento personalizzato.

Non male, nel complesso, l’ultimo bollettino proveniente dal blindatissimo terreno del ‘Via del Mare’ dove la squadra prepara la sfida contro l’Albinoleffe, match decisivo per la promozione diretta in serie B, ma legato anche alla partita che si giocherà a Cremona tra i grigiorossi e il Trapani.

“Allo Zini – ha detto il Direttore Sportivo Antonio Tesorosarà partita vera perchè la squadra grigiorossa deve coltivare le residue speranze play-off. Sarebbe assurdo se dalla città in cui scoppiata l’inchiesta sul calcioscommesse si giocasse una partita non vera, ma conosco la dirigenza, sono persone molto serie, sarà sicuramente così”.

La spedizione del Trapani è cominciata da giorni: la squadra siciliana è da giorni in ritiro in Lombardia; una fuga dettata dal clima ostile che si è registrato dopo il pareggio interno contro la Reggiana; tutt’altro ambiente invece in casa giallorossa con i tifosi che durante la settimana hanno incoraggiato Giacomazzi e compagni dopo aver sciupato la grande occasione di scavalcare il Trapani. “Quella dei nostri tifosi, mercoledì, – dichiara Tesoro – è stata una visita gradita. Sicuamente rappresenta un fattore positivo. I tifosi ci credono e noi pure”.

Un Lecce diverso quello che dovrà scendere in campo domenica prossima. “Non ci dovrà mancare la concentrazione che ci è mancata contro il Carpi – avverte Tesoro -. Abbiamo reagito con il cuore, ma domenica non sarà diverso: l’Albinoleffe è una brutta gatta da pelare”.

Una squadra che senza la penalizzazione di 10 punti oggi sarebbe in terza posizione con 54 punti.

Le due squadre lamentano assenze importanti: tra i blucelesti non ci saranno i difensori Garovano e Mauro Belotti e l’attaccante Andrea Belotti. Tra i giallorossi Chevanton e Di Maio salteranno la sfida dello stadio ‘Atleti Azzurri d’Italia’.