Crisi Porto, Brigante chiede un Consiglio monotematico

Porto Brindisi

BRINDISI   –   Un Consiglio monotematico che analizzi la gestione del Porto di Brindisi. A chiederlo, a poche ore dalla rinuncia ufficiale alla corsa per la poltrona di Segretario generale dell’Authority Mario Sommariva, è il Capogruppo del Partito Democratico Salvatore Brigante che, in una nota, spiega: “A questo punto poco importa il nome del nuovo Segretario su cui si è aperta una sorta di conflittualità. 

Se la logica dovrà essere quella di continuare ad affossare il Porto di Brindisi rendendolo assoggettato al solo uso del carbone e quindi della grande industria energetica, bisogna individuare una personalità, non solo dalle grandi capacità, ma che abbia come fine ultimo l’interesse di tutti gli imprenditori di brindisi e soprattutto dei suoi cittadini.

A questo punto – dichiara Brigante – sembra opportuno la richiesta di un Consiglio comunale monotematico sulla gestione del nostro porto al fine di dare indirizzi chiari nella logica di un interesse condiviso tra Authority e Comune.

Leggere delle occasioni perse e ritrovarci a parlare nelle campagne elettorali delle potenzialità del nostro Porto mai realizzate – chiosa il democratico – mi sembra una presa in giro che la nostra Comunità non dovrà più tollerare”.