Sventato suicidio di un detenuto nel Carcere di Taranto

carcere di Taranto

TARANTO  –  Un detenuto di circa 50 anni, originario del barese, in attesa di giudizio per reati connessi con la droga, ha tentato di suicidarsi, ma fortunatamente è stato salvato da un agente di custodia. E’ accaduto questo pomeriggio nel Carcere di Taranto. Lo rende noto con un comunicato il Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria (SAPPE).

L’uomo, riferisce il sindacato, ha legato un pezzo di lenzuola a mo’ di corda alla finestra del bagno e si è  lasciato andare, approfittando dell’assenza dei compagni di cella.