Eroina, condannato a 5 anni di carcere l’ex Comandante dei Vigili di S.Donato

Donato Montinaro

LECCE  –   5  anni di carcere sono stati inflitti in abbreviato l’ex Comandante della Polizia Municipale di S.Donato, Damiano Cosimo Montinaro, 51 anni che fu trovato nel settembre dell’anno scorso con un chilo di eroina in auto.

Nella sua abitazione ce n’erano altri due chili e mezzo. Insieme con l’ufficiale finì in galera anche Beshaj Edmond, 24 anni, albanese residente a Lecce che ha invece deciso di patteggiare la pena.

I due sono accusati di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti con l’aggravante dell’ingente quantitativo.

L’operazione fu condotta dai Finanzieri del GOA, il Gruppo Operativo Antidroga, e del GICO del nucleo di Polizia Tributaria del Comando provinciale che, impegnati in un servizio di controllo nel basso salento, fermarono all’altezza del rondò che si trova all’ingresso di Poggiardo, un  ‘maggiolone’ nero Volkswagen.

Manovre sospette catturarono l’attenzione dei Finanzieri che, procedendo ad un controllo più attento della vettura, ai piedi del sedile posteriore, trovarono un borsone con la droga. Altri 2 chili e mezzo di eroina furono rinvenuti nell’appartamento di Roca di Montinaro.

Il processo si è svolto davanti al Giudice dell’Udienza Preliminare Carlo Cazzella. Il collegio difensivo dell’ex Comandante, costituito dagli Avvocati Umberto Leo e Carlo Gervasi, non esclude che Montinaro ritorni ad occupare il suo posto di lavoro.