L’Hotel visibile per tutti

Eos Hotel

LECCE   –  Arrivare in una città per apprezzarne l’arte, i paesaggi, l’ospitalità. Ogni turista ha diritto di godere di tutto questo. Il diritto a vivere appieno l’esperienza del viaggio e dell’accoglienza. Senza barriere. Neanche visive. Da oggi a Lecce si può.

Oltre agli standard per ospitare al meglio chi ha problemi di deambulazione, l’EOS Hotel – a due passi dal cuore della città – ora garantisce ogni comfort anche alle persone non e ipovedenti.

Grazie ad un progetto innovativo voluto fortemente dal Presidente di ‘Vestas Hotels & Resorts’ Andrea Montinari, la giovane designer salentina – di Sannicola per la precisione – Michela Bidetti ha dotato l’albergo di materiali informativi visivo-tattili.

Dal menù alla mappa dell’intero albergo e di ogni camera, chi ha problemi di vista potrà fruire autonomamente di ogni servizio offerto, compresi i versi della scrittrice Maria Marzioni che descrive la vista dalla terrazza che sovrasta Lecce. Per andare al di là dei sensi, e guardare con il cuore.

Alla presentazione del progetto – che rappresenta uno dei primi esperimenti in Italia – ha voluto esserci anche il Prof. Luigi Mangia, Vicesegretario provinciale di SFIDA, il Sindacato Famiglie Italiane Diverse Abilità.

Ha ringraziato la sensibilità ed il coraggio dell’imprenditore attento a tutti i suoi clienti “anche a noi – ha detto – che spesso siamo visti come ospiti ‘problematici'”.