E’ morto Andreotti, “personaggio che ha fatto la storia”

Giulio Andreotti

LECCE  –  In mattinata, alle 12.25, è morto il Senatore Giulio Andreaotti, all’età di 94 anni: un uomo determinante nella storia italiana, uno dei principali esponenti della DC. Adriana Poli Bortone è stata la prima a commentare su Twitter: “Con lui se ne va un’epoca fatta di grandissime personalità  e intelligenze che hanno fatto la storia della politica”.

Nel Centrodestra, soprattutto tra gli ex DC, parole di stima e ammirazione. Fitto parla di uomo fondamentale nella costruzione della democrazia: “Con la morte di Giulio Andreotti scompare un indiscusso protagonista di circa 60 anni di storia politica, democratica ed istituzionale italiana. Al netto di giudizi spesso contrastanti sulla sua figura, il Senatore Andreotti è stato senza dubbio una delle personalità politiche più autorevoli del nostro Paese e che maggiormente hanno contribuito a scrivere la storia della nostra democrazia e della nostra rinascita economica”.

Intervengono anche l’Europarlamentare Raffaele Baldassarre, il Presidente della Provincia Antonio Gabellone e il Capogruppo UdC in Regione Salvatore Negro per sottolineare l’importanza dello statista Andreotti nella costruzione dell’Italia democratica e dell’Europa.

E c’è anche il ricordo del Senatore De Giuseppe, amico del Senatore a vita scomparso.