Sbarco a Gagliano del Capo, feriti 2 migranti

migranti

GAGLIANO DEL CAPO (LE)  –  Avevano raggiunto la terraferma da poche ore, dopo una lunga traversata dal Pakistan al Salento, quando sono stati rintracciati, in gruppi sparsi, dalla Guardia di Finanza. Sono 38 gli uomini pakistanitrovati nell’entroterra di Gagliano del Capo nella notte.

Sarebbero arrivati a bordo di un gommone, che ha immediatamente ripreso il largo.

Due migranti sono stati ricoverati nell’ospedale ‘Panìco’ di Tricase per disidratazione – uno di loro ha anche una ferita, rimediata con ogni probabilità durante lo sbarco -.

In 9 sono stati rintracciati solo in mattinata. Tutti sono stati soccorsi ed assistiti fino all’alba dai volontari della Croce Rossa, che li hanno poi accompagnati nel Centro di prima accoglienza ‘Don Tonino Bello di Otranto’, dove li aspettava la Onlus ‘Misericordia’.

È già l’ennesimo sbarco sulla costa salentina dall’inizio dell’anno e, con le condizioni meteo che vanno via via migliorando, si aspettano altri arrivi.