Blitz antiprostituzione: scoperto B&B a ‘luci rosse’

prostituzione

LECCE  –  Le zone di Lecce in cui il fenomeno è più radicato sono sempre le stesse: Stazione, Piazzale Rudiae e via Vecchia Carmiano. È lì che la prostituzione ha trovato ‘casa’ dopo che quelle note come ‘vie del sesso’, a ridosso della Stazione ferroviaria, sono state chiuse. Il Questore Vincenzo Carella, nei giorni scorsi, ha organizzato una serie di servizi straordinari.

Personale della Squadra Mobile, della Divisione Immigrazione e del Reparto Prevenzione Crimine hanno passato al setaccio le zone in questione.

39 donne e 7 transessuali, di età compresa tra i 20 ed i 40 anni e di nazionalità prevalentemente nigeriana, bulgara e romenadue invece sono le italianesono state fermate ed accompagnate in Questura, perchè trovate ad esercitare l’attività di meretricio.

Nei confronti delle straniere di origine extracomunitaria con permesso di soggiorno per motivi umanitari, sono stati avviati accertamenti amministrativi.

Ma c’è anche una casa vera in cui esercitavano: dopo alcuni appostamenti da parte del personale dell’Ufficio Volanti, all’interno di un B&B che si trova nella zona di via Leuca, sono state sorprese 5 ragazze sudamericane. Indagini della Polizia sono in corso per stabilire le eventuali responsabilità del gestore dell’esercizio.