L’Università a Codacci Pisanelli, il Teatro Apollo a Carmelo Bene: non si faccia confusione

Paolo Pagliaro

Evitiamo di fare confusione. L’unico nome più appropriato per l’intitolazione dell’Università del Salento è  quello di Giuseppe Codacci Pisanelli perchè è grazie a lui, alle sue straordinarie capacità di uomo politico, diplomatico, magistrato, e docente universitario se oggi il territorio salentino può fregiarsi di un Ateneo.

Il Presidente del MRS Paolo Pagliaro esprime viva soddisfazione perchè la petizione popolare lanciata dal suo Movimento ha coinvolto esponenti politici, istituzioni e uomini di cultura, oltre che a tantissima gente comune, registrando oltre 1.400 firme.

Al tempo stesso però riguardo il dibattito sull’intitolazione dell’Università allargatosi anche ad altri illustri nomi, tra questi quello di Carmelo Bene, Paolo Pagliaro invita tutti a riconoscere i meriti al suo fondatore, altrimenti si rischia di fare confusione.

Pronta una nuova idea per ricordare un grandissimo attore, scrittore, drammaturgo e poeta: a Carmelo Bene potrebbe essere intitolato il Teatro Apollo perchè è lì che ha dato il meglio di sè e di conseguenza è il Teatro che ha il dovere di ricordare un suo Maestro.

“Abbiamo celebrato e ricordato costantemente la figura di Carmelo Bene – ha affermato Paolo Pagliaro – promuovendo manifestazioni e altre iniziative, sono felice che si stia sviluppando il dibattito sui grandi nomi del nostro Salento, perchè anche le nuove generazioni possano ricordare”.

L’Università è una cosa, il Teatro un’altra, entrambi importantissimi ed entrambi meritevoli di celebrare due grandi personaggi salentini. Non si faccia confusione. L’Ateneo salentino potrà avere solo un nome, quello di Giuseppe Codacci Pisanelli, suo fondatore.

 

Ufficio Stampa

Movimento Regione Salento