Non paga le tasse e fa vita da vip, nei guai dermatologo tarantino

GUARDIA DI FINANZA CONTROLLO DOCUMENTI CONTABILI ISPEZIONE FISCALE

TARANTO   –   Non paga le tasse e fa una vita da vip, tra auto e ville di lusso. E’ un medico tarantino. Un noto dermatologo e tricologo che ha studio in Corso Italia a Taranto, ma che spesso lavora anche oltre i confini regionali.

Beccato dagli uomini del nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza, al comando del Maggiore Giuseppe Micelli.

Insospettiti dall’alto tenore di vita, rispetto al reddito dichiarato, i militari della Finanza hanno dato via alle indagini chiuse con il sequestro preventivo di 600.000 € sui conti correnti bancari del professionista, su disposizione del GIP della Procura di Taranto Vilma Gilli.

Il medico, conosciutissimo a Taranto, stando a quanto accertato dalle Fiamme Gialle, ha sottratto a tassazione compensi per un valore complessivo di circa 2 milioni di euro, evadendo così circa 700.000 € di imposte dirette. I militari sono riusciti a ricostruire una ‘contabilità parallela’ del professionista, attraverso il rinvenimento di documenti costituiti da agende personali ed appunti riferiti a riepiloghi contabili.

Il dermatologo tarantino, responsabile del reato di dichiarazione infedele dei redditi, faceva insomma una vita di un certo livello. Il medico è proprietario, tra gli altri beni, di una villa super lusso fuori Taranto. Ma le sue magagne non sono sfuggite alla Finanza.