Intitolazione dell’Ateneo a Codacci Pisanelli, voto unanime del Consiglio provinciale

pagina FB

LECCE   –   Passa con un voto unanime e immune da possibili attacchi la delibera con la quale il Consiglio provinciale incarica il Presidente Antonio Gabellone di formalizzare un’istanza al Rettore dell’Università del Salento per l’intitolazione della medesima a Giuseppe Codacci Pisanelli, insigne studioso che guidò e indirizzò la nascita dell’allora Università di Lecce della quale ne fu Rettore per ben 20 anni, oltre che componente dell’Assemblea Costituente della Repubblica Italiana ed illuminato uomo politico.

Attorno alla figura dell’illustre salentino si è acceso il dibattito mediatico-politico in occasione del centenario dalla sua nascita. A rilanciare la proposta, la prima volta fu quando Bari intitolava a Moro il proprio Ateneo, è stato il Movimento Regione Salento ma anche il docente universitario Wojtek Pankiewicz.

Una richiesta sbarcata sul web con una pagina Facebook ad hoc molto cliccata. La petizione popolare ha raccolto oltre 1 e 500 firme in pochi giorni.

Numerose delibere di adesione alla causa provengono dai Comuni della Provincia di Lecce, fra questi anche il Comune capoluogo. Insomma, Giuseppe Codacci Pisanelli è tornato a rivivere nella coscienza salentina che riscopre e in molti casi scopre, un uomo, uno studioso, un politico che innamorato del suo Salento, tanto da promuoverne la crescita, che passa innanzitutto dalla cultura e dallo studio.

Negli ultimi giorni altri nomi di altrettanti illustri conterranei hanno occupato le pagine dei giornali. Dal genio Carmelo Bene al filosofo Giulio Cesare Vanini a Quinto Ennio a Tito Schipa. L’Assise provinciale è stato luogo di dibattito per avviare, tra gli altri, il tema della del recupero e della valorizzazione delle grandi personalità a cui il Salento ha dato i natali, come ha sottolineato il Consigliere democratico Alfonso Rampino.

Ma sull’Università non sembrerebbero esserci dubbi: giusto che sia intitolata al padre cofondatore, Giuseppe Codacci Pisanelli. Un sì unanime è stato espresso in Consiglio provinciale.

 Adriana Poli Bortone ha incalzato l’Università affinchè si confronti sulla questione e si faccia sintesi.

Con il voto unanime, il Consiglio Provinciale dà mandato al Presidente Antonio Gabellone per formalizzare una lettera al Rettore dell’Università del Salento.