Chiazza scura nel mare di Nardò

chiazza scura nel mare di Nardò

NARDO’ (LE)  –  La chiazza di colore scuro è evidente ed è anche molto estesa. Le foto scattate da un gruppo di pescatori sportivi il 25 aprile scorso parlano chiaro: qualcosa di melmoso ha invaso lo specchio d’acqua antistante Torre Inserraglio, marina di Nardò, precisamente in località Torre Bianca.

La macchia scura, un pugno nell’occhio nell’azzurro del mare, è evidente sia a diversi metri dalla riva sia a ridosso degli scogli, e si insinua, come è ben visibile dalle immagini, proprio nella caletta.

La sostanza fangosa e melmosa è rimasta in mare per diverso tempo. La sua presenza non è passata inosservata al gruppo di pescatori che solitamente frequentano la zona e per i quali la presenza della chiazza scura è davvero una sorpresa. Una brutta sorpresa, che ha rovinato la giornata al mare nel giorno di festa.

 Veramente uno scempio, ci dicono attraverso la mail inviata al nostro indirizzo dilloatelerama@trnews.it, speriamo che siano presi provvedimenti al più presto.

Nelle vicinanze di Torre Inserraglio sorge il depuratore di Nardò che sino ad ora, ci dice il Sindaco Marcello Risi da noi contattato, non ha mai dato problemi. L’Ufficio Ambiente del Comune è stato allertato ed ora toccherà a loro prendere provvedimenti per capire cosa sia accaduto, cosa sia e da dove arrivi la chiazza melmosa che ha invaso il mare di Nardò .