Malattie e morti da amianto: 44 casi nel 2012

rimozione di eternit in amianto

TARANTO  –  Diffondere la cultura della sicurezza legata ai pericoli dell’amianto e prevenirne i rischi. È l’obiettivo dell’ANMIL, l’Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro, nella giornata mondiale indetta per il 28 aprile, per la sicurezza a vittime dell’amianto.

Nel 2012, stando ai dati forniti dall’associazione – elaborati su fonti INAILi casi tra malattie morte da asbesto denunciati  – banca dati aggiornata al 2012 – sono stati 44, 31 quelli riconosciuti.