1.500 ricci sequestrati a Porto Cesareo, multe da 4.000 €

sequestro ricci

PORTO CESAREO (LE)  –   1.500 ricci pescati abusivamente sono stati sequestrati stamattina a Porto Cesareo dal personale della locale Stazione Carabinieri e dagli uomini della Guardia Costiera. È stata elevata una multa da 4.000 € ed è stato effettuato il sequestro con contestuale rigetto in mare di tutti i ricci, ancora vivi.

Dal 1° maggio a sino al 30 giugno – va ricordato – è in vigore il fermo pesca del riccio e pertanto è vietata la cattura, la detenzione e la commercializzazione del prodotto.