Normativa antimafia, sequestro milionario di beni

GdF

BRINDISI  –    Quasi due milioni di euro in beni, tra mezzi di trasporto, denaro e quote societarie, sequestrati dai militari del nucleo tributario della Guardia di Finanza di Brindisi che hanno eseguito un provvedimento finalizzato alla confisca prevista della normativa antimafia nei confronti di due soggetti indagati per trasferimento fraudolento di valori e riciclaggio.

Nello specifico, i sigilli sono stati apposti a quote societarie di un’impresa, conti correnti bancari, due autovetture, tre rimorchi ed una motrice, per un valore complessivo di 1, 7 milioni di euro.

Le Fiamme Gialle, inoltre, hanno accertato come uno degli indagati, già noto alle forze dell’ordine, abbia costituito e finanziato la società in questione con 500.000 € derivati dai reati di contrabbando.