Incendio alla zona PIP, distrutta azienda di prefabbricati

vigili del fuoco

S.VITO DEI NORMANNI (BR)   –   Notte di fuoco nella zona industriale di S.Vito dei Normanni, dove un vasto e violento rogo ha letteralmente devastato un capannone dove ha sede l’azienda di prefabbricati ‘Ville Precostituite Fasano’.

L’allarme, giunto al centralino del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Brindisi, è stato purtroppo lanciato in maniera tardiva.

All’arrivo dei pompieri, tra cui anche squadre da Francavilla e Ostuni, le fiamme sviluppate dall’interno, erano già divampate con violenza, aggredendo numerosi locali e quindi le numerose sostanze plastiche presenti.

Questo spiegherebbe la presenza di un’inquietante nube nera e chissà forse anche tossica, che dal capannone si è spostata, grazie al vento, lontana dal centro abitato. Secondo una prima stima, i danni, non ancora quantificati con esattezza, dovrebbero aggirarsi intorno alle diverse centinaia di migliaia di euro.

Impossibile, almeno per il momento, stabilire le cause dell’incendio. I Vigili del Fuoco non hanno trovato l’innesco, nè tracce di liquido infiammabile. AL momento, l’ipotesi ufficiale resta quella del corto circuito interno. Ma saranno le indagini avviate dai Carabinieri della locale Compagnia a chiarire l’esatta dinamica dell’episodio.

Grande preoccupazione sul fronte ambientale. La ‘Ville Precostituite Fasano’ produce moduli prefabbricati in Gasbeton, un calcestruzzo speciale che poi viene ricoperto con poliuretano espanso e isolato con lana di vetro. Toccherà ai tecnici dell’ARPA stabilire se e quali sostanze pericolose siano state immesse nell’aria.