Raffica di furti a Cavallino, denunciate 4 persone

Cavallino

CAVALLINO (LE)  –   Sono 4, tutti poco più che 30enni, tutti di Cavallino, tutti già noti alle forze dell’ordine. Nei loro confronti i Carabinieri della locale Stazione, insieme ai colleghi della Compagnia di Lecce, hanno formalizzato l’accusa di furto in concorso.

Sarebbero, secondo le risultanze investigative, gli autori di una serie di furti in appartamento commessi nei giorni scorsi fra Cavallino e Castromediano.

Da tempo sulle loro tracce, i militari hanno portato avanti un’indagine attenta e complessa, con appostamenti, pedinamenti e controlli e alla fine, quelli che erano semplicemente dei sospetti, sono diventati certezza. Nel corso di alcune perquisizioni eseguite nelle singole abitazioni dei quattro uomini, i militari hanno recuperato alcuni gioielli rubati nella zona. Non solo.

Sono state anche recuperate due ricetrasmittenti, utilizzate con molta probabilità durante le azioni predatorie. Si esclude, al momento, il coinvolgimento di altre persone, così come sembra inverosimile l’idea di un gruppo organizzato collegato alla criminalità. Più verosimile l’ipotesi di ‘cercatori d’oro’, ossia persone alla ricerca di gioielli da poter rivendere al mercato dell’oro usato, mercato questo tutt’altro che in crisi.