Cave abbandonate trasformate in discariche: sequestro a Matino

sequestro discarica a Matino

MATINO (LE)  –  Cave abbandonate trasformate in discariche abusive a cielo aperto, piene zeppe di rifiuti pericolosi. I Finanzieri della Tenenza di Casarano le hanno scoperte a Matino, in Contrada ‘Sant’Eleuterio’ ed hanno sequestrato un’area di circa 50.000 metri quadrati.

 sequestro a Matino

Ubicati in una zona panoramica del territorio salentino di notevole pregio paesaggistico, i terreni erano caratterizzati dalla presenza di lastre di eternit frantumate e sotterrate, fresato d’asfalto, materiale di risulta, pneumatici, rifiuti plastici, ferrosi, metallici ed altro, gettati in maniera indiscriminata lungo le pareti scoscese delle cave e poi disseminati tra le sottostanti distese di macchia mediterranea.

Dopo l’acquisizione presso il competente Ufficio Tecnico comunale degli estratti di mappa e di ogni altro documento utile, le due discariche sono state sequestrate ed è scattata la denuncia piede liberoper ora nei confronti di ignoti da identificare -.