Ladri scatenati in pieno centro e in pieno giorno

Polizia

LECCE  –   Ormai agiscono anche in pieno giorno e in pieno centro, sfidando la sorte e le pattuglie delle forze dell’ordine che comunque presidiano il territorio. Sono scatenati e senza scrupoli i ladri che semprepiù spesso prendono di mira gli appartamenti.

Solo nelle ultime ore, ne sono stati registrati tre in altrettante case leccesi, tutte in centro.

In via Nazario Sauro è stata presa di mira l’abitazione di un avvocato, ripulita di gioielli e denaro contante: bottino interessante per gli autori del colpo che hanno così messo le mani su quasi 10.000 €.

Stesso stabile, stesso pianerottolo, i ladri hanno rivolto le proprie attenzioni ad un’altra abitazione. Dopo aver forzato le serrature si sono introdotti i casa, sapendo di trovarla deserta, ed hanno rubato anche qui gioielli e denaro.

Non solo professionisti. I topi d’appartamento hanno svaligiato anche la casa di una pensionata. E’ successo in via Cesare Battisti. La vittima, un donna di 68 anni, si sarebbe assentata solo per pochi minuti, sufficienti ai ladri per arraffare banconote e gioielli. Poco più di 400 € il bottino.

Le indagini sono state avviate dalla Polizia.