Accattonaggio molesto tra le tombe, denunciato un nigeriano

Questura di Lecce

LECCE   –   Accattonaggio molesto tra le vie del cimitero di Lecce. Per questo è stato denunciato un extracomunitario nigeriano che chiedeva insistentemente denaro soprattutto alle signore anziane. Sono state diverse le segnalazioni da parte degli utenti del cimitero e che hanno portato gli agenti ad avviare delle indagini.

Il ragazzo è stato rintracciato, ieri mattina, e denunciato dopo una serie di tentativi di sfuggire ai controlli. È stato bloccato mentre girovagava tra le tombe. Agli agenti si è giustificato dicendo di essere lì per effettuare dei lavori.

Una volta portato in Questura ha anche simulato un malore, ma i medici del 118 hanno accertato le sue buone condizioni fisiche. Tra l’altro era senza documenti.

Ora è accusato di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di declinare le proprie generalità.