Degrado a scuola, i genitori degli alunni s’improvvisano giardinieri

Campi Salentina

CAMPI SALENTINA (LE)  –  Tempi difficili per la scuola pubblica: tante volte abbiamo letto di genitori costretti a fare collette per acquistare carta igienica e altro. La mancanza di fondi per la manutenzione del giardino appartenente all’Asilo comunale di Campi ha spinto mamme e papà dei piccoli alunni a improvvisarsi giardinieri: armati di tutti gli strumenti necessari, perfino di seghe elettriche e taglia-erbe, hanno deciso di porre fine al degrado e all’abbandono in cui versava il piccolo spazio verde.

I genitori si sono rivolti al Comune di Campi per risolvere la questione del degrado urbano che circonda la struttura che ospita i loro piccoli, in via Mamma Bella: le Pubbliche Amministrazioni, però, in questo periodo spesso rispondono picche per motivi di cassa.

La zona 167 di Campi ha bisogno di un intervento immediatostessa situazione di degrado urbano anche nei pressi della Scuola dell’Infanzia in via Lecce. Il gesto compiuto da mamme e papà, in mattinata, è un segnale di protesta costruttivo e anche un modo per chiedere al Comune un intervento che possa risollevare dall’incuria il quartiere dove i loro piccoli giocano e crescono.