Lecce, per Chevanton allarme rientrato

chevanton

LECCE  –   Un’ultima valutazione sul campo prima delle riflessioni dalle quali scaturirà la formazione anti Reggiana. Il Tecnico del Lecce Toma potrà contare anche su Javier Chevanton. Allarme rientrato per l’attaccante uruguaiano, il quale aveva chiuso  anzitempo l’allenamento di giovedì per una dolenzia muscolare.

Tutto regolare, pertanto, per l’attaccante che potrebbe rivedersi in campo dal primo minuto già contro la Reggiana dopo i segnali importanti lanciati in queste ultime tre settimane. Chevanton sembra ora in forma smagliante: movimenti e gol durante le partitelle fanno pensare che Toma sta valutando un impiego dell’uruguaiano dal 1° minuto.

Rispetto all’ultima partita ufficiale contro il Pavia disputata il 23 marzo scorso, Toma dovrebbe rinunciare a Stefano Ferrario. Il difensore milanese non si allena regolarmente da qualche giorno e già dalla scorsa settimana si era dovuto arrendere all’influenza.

Davanti a Benassi dovrebbero giocare, pertanto, D’Ambrosio, Martinez, Di Maio e Fatic.  Per il laterale montenegrino in arrivo una nuova conferma. L’ex veronese è in salute, si è rimesso al passo con i compagni di squadra e i test effettuati a diverse distanze hanno confermato che il difensore ha  acquisito nuovamente un peso forma campionato e lo stesso Toma ha potuto apprezzarne i progressi. Fatic, insieme a Falco, è risultato il più veloce. Inoltre, lo stesso allenatore giallorosso ha elogiato il difensore montenegrino per l’interpretazione difensiva.

A centrocampo non ci sarà Giacomazzi: il Capitano non ha recuperato del tutto dal problema all’adduttore e non è il caso di rischiarlo. Giacomazzi nel’ultima fase di campionato è risultato tra i migliori in campo. Spetterà, quasi certamente a Zappacosta non farlo rimpiangere. La zona mediana sarà presidiata anche da De Rose e Memushaj, quest’ultimo con compiti probabilmente anche per questa partita, di infiltrato nella zona in cui solitamente agiscono Falco o Chiricò.

Per l’attacco dovrebbero giocare Falco, Bogliacino,  e uno tra Chevanton, Jeda e Foti, ma per quest’ultimo  è probabile che Toma stia pensando ad un impiego part time, ma dall’inizio. Le scelte probabilmente  sono state già fatte, la rifinitura di sabato mattina servirà solo ad ultimare gli ultimi dettagli. Tutto a porte  chiuse sperando domenica di rivedere un Lecce vincente dopo tre settimane di stop forzato.