Treno contro auto, tragedia sfiorata

passaggio a livello

FRANCAVILLA FONTANA (BR)   –    L’auto che si ferma sui binari, il treno che passa e fortunatamente la sfiora soltanto, con il conducente già uscito dall’auto, rimasto illeso. Tragedia sfiorata a Francavilla Fontana dove intorno alle 11, il 72enne Luigi Argese è rimasto letteralmente intrappolato con la sua Y 10 tra le sbarre del passaggio a livello di via Grottaglie, che si sono abbassate proprio mentre l’anziano transitava.

È immediatamente partito l’allarme alle forze dell’ordine, in primis ai Vigili Urbani del locale comando, che hanno allertato le Ferrovie Sud-Est e, quindi, avvisato il conducente del convoglio diretto verso Lecce.

Il treno ha rallentato la sua corsa, mentre l’anziano, che era riuscito ad accostare l’utilitaria in prossimità di una delle sbarre, si è allontanato. L’impatto è stato solo parziale. Una barra laterale del treno ha urtato il posteriore della vettura, per altro a velocità molto ridotta. Da lì in poi, sono state avviate le procedure per lo spostamento dell’auto dai binari, coordinate dai Vigili Urbani. Che peraltro, dovranno anche contravvenzionare il 72enne.

A margine, passato lo spavento, i dubbi sul posizionamento di un semaforo, stranamente girato e, quindi, difficilmente visibile per gli automobilisti. Un particolare, questo, che potrebbe spiegare la distrazione dell’automobilista e, quindi, fornire nuovi e inediti sviluppi circa le responsabilità dell’incidente. Che ha provocato danni, pochi, esclusivamente a cose. Anche sul treno, pieno di persone, non è stato registrato alcun ferito.