Edipower, proroga a Sogesa per altri 2 mesi. Malore per un operaio

protesta Edipower

BRINDISI   –     La battaglia dei lavoratori in protesta sul nastro trasportatore della Centrale Edipower ha dato i primi frutti. Nelle scorse ore, A2A ha accolto la richiesta presentata  dalle parti sociali giovedì scorso dopo il vertice in Prefettura a Brindisi, prorogando per altri due mesi l’appalto alla ditta Sogesa nella Centrale Edipower.

In una riunione tra i vertici della società proprietaria della Centrale  e il Prefetto Nicola Prete, è stata quindi comunicata la volontà della azienda di accettare la richiesta.

La notizia è stata battuta poche ore dopo il malore che ha colpito l’operaio Sogesa, Roberto De Nicola, portato in Ospedale.

Sul nastro quindi, sono rimasti in 4,  sospesi a 40 metri di altezza ormai da 7 giorni. Ma la situazione è in continua evoluzione.