Abusivismo edilizio, 3 condanne e un’assoluzione

S.CATERINA (LE)   –    3 condanne e un’assoluzione per un presunto abusivismo edilizio a Santa Caterina. I Giudici della I Sezione penale hanno ritenuto colpevoli falso ideologico ed abusivismo edilizio. Carlo De Lorenzis, 52enne, di Nardò, progettista e direttore dei lavori a cui sono stati inflitti 13 mesi di reclusione; Giandomenico Del Vitto, 63, di Lecce, istruttore del progetto e Nicola D’Alessandro, 48, di Nardò, all’epoca dei fatti dirigente del Settore Urbanistica e Ambiente del Comune di Nardò, a cui è stato inflitto un anno a testa.

E’ stata invece assolta la proprietaria Tosca Romano, 63 anni, di Nardò, perchè il fatto non costituisce reato.

I fatti risalgono all’ottobre del 2010. Secondo l’Accusa sarebbe stato presentato un progetto, poi approvato, senza tenere conto delle prescrizioni che erano state indicate dalla Soprintendenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*