Il Vescovo agli industriali: “Restituite la speranza che la politica ha tolto”

Mons.D'Ambrosio

LECCE   –   “C’è ancora possibilità di fare del bene”. E’ questo, in sintesi, il compito e il messaggio che il Vescovo di Lecce Mons. D’Ambrosio ha consegnato agli industriali leccesi. Un incontro voluto proprio da Confindustria Lecce e che si è incentrato, inevitabilmente, su due temi fondamentali e strettamente collegati.

Povertà e speranza. Della prima ce n’è troppa, della seconda troppo poca.

Occorre sovvertire gli equilibri ed è su questo che il ruolo degli industriali può e deve essere determinante. A cominciare dal progetto Policoro, che forma e sostiene i giovani meridionali nell’avvio di una azienda e che qui, dopo soli 14 progetti finanziati, va incentivato.

Ma certo, ha specificato Mons. D’Ambrosio, non può dipendere solo da chi dà lavoro. Anche le istituzioni devono fare la propria parte.

Ma l’affondo dell’Arcivescovo è per la classe politica italiana. E’ questa la vera causa della perdita di speranza.

Prima di congedarsi il Vescovo ha voluto ancora esortare gli imprenditori. “Tutti dobbiamo ridare speranza. A questa comunità che ho amato più di ogni altra”.