Incompatibili: c’è il ricorso dei Radicali

tribunale di Bari

BARI   –   Il primo, ieri, è stato quello del Presidente della Regione Nichi Vendola. Oggi quello degli altri 10. I Radicali pugliesi passano ai fatti e presentano ricorso al Tribunale di Bari contro i doppi incarichi di Governatore e Consiglieri regionali che dopo l’elezione in Parlamento, non hanno ancora scelto a quale dei due incarichi rinunciare.

In questo modo l’incompatibilità degli eletti dovrà cadere prima dei 60 giorni concessi dalla legge, soprattutto perchè i tempi per la pronuncia da parte dei Giudici non dovrebbe superare il mese.