Raid incendiario a Trepuzzi, a fuoco 3 auto

vigili del fuoco

TREPUZZI  (LE)   –    Un raid incendiario ad opera, probabilmente della stessa mano. Le tre auto incendiate nel cuore della notte a Trepuzzi lasciano pensare che qualcuno possa essersi divertito ad appiccare il fuoco, apparentemente senza un movente. Di certo l’incendio è doloso, lo dimostrano le bottiglie con liquido infiammabile che i Vigili del Fuoco hanno trovato nelle vicinanze.

Il primo rogo alle 3 circa, in via Firenze. Una Fiat Panda ed una Peugeot 207 erano parcheggiate una accanto all’altra. Appartengono a due coniugi incensurati, lui operaio, lei casalinga.

Pochi minuti dopo un altro incendio, questa volta in via Da Vinci. Le fiamme hanno avvolto una Hyundai Santa Fe di proprietà di un agente di commercio di 53 anni.

Nelle vicinanze dei tre mezzi, che il rogo ha danneggiato, sono state trovate le bottigliette.

La matrice dolosa è certa, ma il movente tutto da chiarire. I Carabinieri di Trepuzzi e Campi salentina hanno avviato le indagini. Tra la coppia di coniugi e l’agente di commercio a quanto pare nessun legame. Ma potrebbe trattarsi di una vendetta personale o, semplicemente, di un raid vandalico.