Processo BOC, la Procura chiede 4 anni per Naccarelli e gli altri

tribunale lecce

LECCE  –   Il Sostituto Procuratore Francesca Miglietta ha chiesto quasi 4 anni di reclusione per i 3 imputati coinvolti nel processo relativo ai ‘premi’ dei BOC, Buoni Ordinari del Comune di Lecce. In particolare 1 anno e mezzo per l’ex Dirigente del Settore Economico e finanziario del Comune di Lecce Giuseppe Naccarelli; un anno per l’ex Assessore al Bilancio Ennio De Leo; e un anno e 4 mesi per uno dei componenti dello staff, Lucio Stefanelli.

I primi due rispondono a vario titolo di abuso d’ufficio e falso.

Stefanelli di un episodio di violenza privata.

Il Comune di Lecce, che si è costituito parte civile con l’Avvocato Amilcare Tana, ha presentato una richiesta di risarcimento danni pari ad un milione e 400.000 €.

La parola passerà al Collegio difensivo degli imputati, costituito dagli Avvocati Stefano De Francesco e Giorgio Memmo, il prossimo 8 aprile.

Solo dopo è attesa la sentenza del Giudice Stefano Sernia.