Il Lecce-Bologna investe una 25enne: traffico ferroviario in tilt

Intercity

BARI   –   Una persona è stata investita stamattina dal treno Lecce-Bologna sui binari a sud di Bari. Pare si sia trattato di suicidio: ha perso la vita una ragazza di 25 anni di Polignano a Mare, che si sarebbe gettata sotto al convoglio provocando il blocco della circolazione ferroviaria per ore sulla linea Adriatica da Lecce per Bari e viceversa. 

Molti treni a lunga percorrenza e regionali sono stati fermi nelle stazioni che, da sud e da nord, precedono il luogo dell’incidente.

L’investimento è avvenuto tra Polignano e Mola di Bari.

I passeggeri  dell’Intercity 608 non hanno potuto essere trasbordati, perchè il treno era lungo la linea.

Il macchinista non ha potuto evitare l’impatto. La ragazza non avrebbe lasciato alcun biglietto per spiegare il suo gesto. Dopo due ore di interruzione è intanto ripresa su entrambi i sensi di marcia, informa Ferrovie dello Stato, la circolazione dei treni sulla stessa linea ferroviaria che era rimasta bloccata a causa dell’investimento.