Colpo in casa dei turisti, arrestata dopo aggressione

Giovanna Proto

SAN GREGORIO (LE)   Rapina impropria. Questa l’accusa da cui dovrà difendersi una 63enne di Casarano, Giovanna Proto, arrestata dai Carabinieri dopo una breve fuga. La donna, peraltro volto già noto alle forze dell’ordine, si sarebbe intrufolata nell’abitazione presa in affitto da una coppia di belgi per il periodo festivo e, approfittando di un momento di distrazione dei due vacanzieri, avrebbe frugato fra le loro cose, alla ricerca di denaro, gioielli o comunque di qualcosa di interessante da portare via.

I due coniugi, allertati da alcuni rumori, hanno chiamato il 112.

E’ successo a San Gregorio di Patù. Per evitare di essere bloccata, e guadagnarsi una via di fuga, la donna non avrebbe esitato ad aggredire i due turisti.

Tuttavia non ha fatto molta strada.

Una pattuglia di Carabinieri ha rintracciato la fuggiasca e recuperato tutta la refurtiva, ovvero denaro e gioielli, che la donna aveva abbandonato lungo il tragitto.