Ruba 300 metri di cavi telefonici, denunciato a Nardò

refurtiva

NARDO’ (LE)   –    Si è arrampicato probabilmente, a giudicare dalle tracce lasciate, su 12 pali del telefono per tranciare e portar via circa 300 metri di cavi. E il 12 marzo scorso la frazione di Villaggio Resta, sulla provinciale Nardò-Avetrana, si è svegliata senza linea telefonica. 

Il ladro però, dopo una serie di indagini da parte dei Carabinieri di Gallipoli, è stato identificato e denunciato.

Si tratta di un giovane di Galatone. I militari hanno rintracciato la ditta autorizzata dove il giovane aveva venduto i cavi di rame e da lì sono risaliti alla sua identità.

I dipendenti della ditta erano ignari della provenienza furtiva della merce.